canciones: it’s oh so quiet de björk e earth intruders de björk
La primavera, la sangre altera
¿Duermes menos? ¿De repente tienes ganas de SALIR a todas horas y ver a los AMIGOS? No hay duda. La ENFERMEDAD que sufres tiene nombre de estación. Y se llama PRIMAVERA.
Anuncios

One response to “la primavera

  1. Milano, tanti giorni fa che ti conosco, tante giornate e tante seratte con te… Al’ inizio mi facevi schifo, tutto quello che mi offrevi non mi piacevo un cazzo. Non sei tanto bella come quelle città che conosciamo. Non avevi niente da fare. Solamente mi sembravi una valigia in via. Volevamo brusciarti.Oggi, invece, sembriamo quasi ragazzi milanesi. Siamo già propietari dei nostri posti: Colonne, i parchi, i aperitivi, e perfino le vie sono nostri. Possiamo già decidere quale sono i belli posti dove andare. Piano piano stiamo facendo di te la nostra nuova città, e anche se abbiamo i nostri giorni grigia, alle fine sappiamo che tutto torna in dietro.Milano, devo dirti però, che una città è bella quando le personne in torno a te ti fanno ridere, ti vogliono, curano di te, e ti fanno guardare il lato bello delle cose. Allora, siete voi due ragazze quelle che mi fate sorridere. Grazie a voi sto vivendo un anno indimenticabile. Vi voglio beneDomani 24.03, chi se ne frega?

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión /  Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión /  Cambiar )

w

Conectando a %s